Recentemente ho visto un film su netflix che parlava di Intelligenza Artificiale e casualmente ho ascoltato un podcast riguardo le automazioni email. Unendo le informazioni mi sono reso conto del vantaggio che si ottiene utilizzando simsol in particolare quando si decide di attivare la funzione del recupero ei clienti scomparsi.

Le Automazioni sono la chiave di volta, l’ingrediente segreto, l’unicità che distingue simsol rispetto a qualunque altro programma fedeltà. Grazie al mix tra raccolta punti, e automazioni è possibile (facilmente) creare uno strumento personalizzato per migliorare e molto, le prestazioni del proprio negozio o della propria attività.

Prendiamo ad esempio lo strumento del cliente scomparso, già solo essere in grado di poter riacquisire i clienti o richiamarli a noi prima che si allontanino dalla nostra attività, è una grande fonte di valore.

Automazioni non per tutti

Il film l’ho visto il pomeriggio, ma la mattina avevo ascoltato il podcast di conent marketin italia, condotto da Alessio Beltrami in cui intervistava Maura Cannaviello autrice del libro Email Marketing Automation. Sono interessato sempre approfondire i temi delle automazioni per comprendere se sto agendo bene nel mio lavoro quotidiano in simsol.it

Mi ha colpito ascoltare le parole di Maura Cannaviello che descriveva le automazioni come temi o argomenti, molto lontani per molte aziende o molti imprenditori. So invece che tutte le aziende che usano simsol già conoscono i benefici delle automazioni stesse.

Ho di recente intervistato una serie di clienti che usano il programma simsol nei loro negozi e tutti hanno dimostrato una profonda consapevolezza del valore aggiunto che il loro negozio riceve dalle automazioni.

Cliente scomparso

Tra gli strumenti che tutti gli intervistati utilizzano c’è l’automazione del cliente scomparso. Questa campagna richiama con un sms e una email i clienti se non usano la loro card per un tot (deciso dal negozio) di giorni.

Come titolare di negozio non hai la capacità di ricordare tutto e avere un servizio che lo fa per te ti rende più autonomo e sicuro.

Hai sempre il controllo di cosa accade eaffidandoti ad una macchina, impostata in base alle tue esigenze, stai replicando te stesso. Ad esempio la campagna che tutti i clienti usano è quella del cliente scomparso. Questa campagna permette di trattenere i clienti come consumatori attivi.

Ogni attività perde ogni anno dal 10% al 20% di clientela e avere uno strumento che la trattiene attiva è una manna dal cielo.

Quello che noto che accomuna tutte le attività è che la percentuale di conversione all’acquisto su questa campagna, si aggira in media tra il 3% al 7% ma il peso degli acquisti è più o meno doppio rispetto alla media. In parole povere sembra ch sono in meno i clienti che accettano di tornare a comprare, ma chi torna spende il doppio della media.

Secondo una ricerca del 2014 effettuata da zendesk, circa il 68% dei clienti che ci abbandona, lo fa perchè si sente ignorato dal tuo negozio o non è soddisfatto del rapporto che hai instaurato con lui.

Pertanto automatizzare il richiamo porta proprio quei clienti a tornare a spendere da te.

Se vuoi maggiori dettagli riguardo la campagna del cliente scomparso, usa il modulo qui sotto specificando la campagna CLIENTE SCOMPARSO o chiama anche ora il numero 800034131

Usa questo form per contattarmi e farmi la tua domanda o per lasciarmi i dati per essere richiamato o ricontattato

11 + 8 =

17segreti

17 Consigli per una fidelity card di successo

Leggi il pdf per avere una fidelity card amata dai clienti e utile all'azienda che aumenti clienti e vendite

Controlla la tua email per scaricare il report e se non la vedi, controlla anche nello spam, a volte le email finisco li anche se non vorrei. Grazie mille