Ti sarà capitato di avere dei dubbi su come scrivere un’email o una comunicazione da mandare ai clienti del tuo negozio. Dubbi su quale approccio e che modalità di linguaggio usare, come iniziare il messaggio, quali parti mettere in evidenza e che ordine dare ai diversi elementi.

Come rendere la tua comunicazione scritta davvero efficace

Ho avuto il piacere di intervistare Alessio Beltrami, esperto di Content Marketing, che riesce sempre a dare importanti spunti da mettere in pratica ogni volta che si vuole comunicare con i clienti.

I suoi suggerimenti possono esserti utili per riuscire a distinguerti dagli altri.

In ogni email, in ogni comunicazione, le parole che usi sono determinanti. Quando scrivi mettiti sempre nei panni del cliente e non dimenticare mai che anche tu, allo stesso tempo, sei cliente di qualcun altro.

Come reagiscono le persone di fronte ad un messaggio

Ogni persona quando legge un messaggio riportato all’interno di un’email, stampato su un volantino o su un cartellone, può reagire automaticamente in due modi:

1. Provare indifferenza
Senza necessariamente avere un motivo particolare, la persona percepisce di non essere interessata, decide che quello che ha di fronte non le è di aiuto e non ha stimoli che la portino ad approfondire il messaggio. Non prova nessuna curiosità.

2. Essere interessata
In questo caso la comunicazione è riuscita ad arrivare alla persona dandole un motivo per dedicare del tempo al messaggio ricevuto. È interessata a saperne di più.

Davanti a queste due nette spaccature, per ogni negozio che opera quotidianamente a contatto con i clienti diventa fondamentale riuscire a trovare le parole giuste. Mai come in questo momento di eccesso di informazioni, la scelta del modo di comunicare diventa determinante visto che la concentrazione delle persone diminuisce di giorno in giorno e in pochi secondi viene decisa la sorte del messaggio ricevuto.

È importante scegliere parole che in poco tempo siano in grado di attirare l’attenzione del cliente. Usare parole efficaci fa la differenza tra chi ottiene risultati e chi invece ottiene l’indifferenza.

Le parole che usi dicono molto di te e puoi fare in modo che venga fuori l’unicità del tuo negozio. Puoi fare in modo che le persone comprendano che la tua attività, i tuoi prodotti, il tuo servizio clienti sono caratteristiche uniche e non omologate a quelle degli altri negozi.

L’importanza di comunicare le caratteristiche univoche del tuo negozio

Prima regola: uscire fuori da tutti quelli che sono i cliché comunicativi. Evitare gli standard, i messaggi da copia/incolla usati dalla maggior parte degli esercizi commerciali.

Purtroppo molti negozianti quando scrivono email o comunicazioni tendono a riportare quello che hanno letto nelle email o nei volantini delle altre attività. Facendo in questo modo però si continuano ad usare concetti che in realtà restano vuoti e non si comunica niente di concreto alle persone portando così solo all’aumento dell’indifferenza.

Ma tu, come negoziante che tiene al suo negozio, devi fare in modo di uscire dalla massa, devi apparire come un qualcosa di colorato in mezzo a quella che è una serie di comunicazioni grigie e anonime.

Devi trovare il tuo stile e il tuo modo di riuscire a distinguerti.

Ringrazio Alessio per il tempo che mi ha dedicato e ti ricordo che il 21 ottobre all’interno della giornata di Alta Fedeltà Live potrai approfondire con lui i trucchi operativi usati nel copywriting persuasivo per fare in modo che le persone si avvicinino al tuo messaggio.

Ciò che faremo insieme è capire come attraverso una serie di regole, semplici ma precise, sia possibile anche per una piccola attività iniziare a distinguersi attraverso la comunicazione scritta.

Ti aspettiamo!

Usa questo form per contattarmi e farmi la tua domanda o per lasciarmi i dati per essere richiamato o ricontattato

6 + 4 =

Vendi di più Fidelizzando i Clienti


 

Grazie per aver compilato correttamente i campi richiesti. Controlla la tua casella di posta per accedere alla demo immediatamente