Due penne all’apparenza identiche, entrambe rosse, di plastica, leggere. La differenza è che una scrive e l’altra no. Si tratta di una differenza che puoi conoscere solo se provi ad utilizzarle.

Facciamo un paragone parlando dei tuoi clienti: che differenza c’è tra due clienti all’apparenza uguali? Uno può acquistare nel tuo negozio mentre l’altro no.

Nel tuo database hai centinaia o migliaia di clienti, ma ciò che conta è imparare a distinguerli identificando con la misurazione i clienti che comprano e quelli che non comprano.

È inoltre importante distinguere i clienti che comprano a comando dopo aver ricevuto delle promozioni o delle comunicazioni con un incentivo inviato tramite sms o email, da quelli che invece sono insensibili ai messaggi o alle promozioni.

I clienti che acquistano a comando sono quei clienti che rispondono alle cosiddette vendite pilotate che sono appunto date da un input: le tue promozioni.

Per sapere chi sono i clienti che acquistano in base ad un input ricevuto, devi iniziare a misurare le conversioni.

Misurare le conversioni sulle promozioni è la base dalla quale partire e dovresti farlo tutti i giorni

Se hai una promozione in atto, devi fare in modo che tutte le vendite fatte durante l’arco della giornata vengano registrate quando questa vendita copre un prodotto in promozione o quando il cliente si presenta parlando di una promozione o di una comunicazione ricevuta.

Puoi farlo con un programma gestionale, con un programma fedeltà o volendo anche scrivendolo su un quaderno. Ma quello che conta è l’importanza di questo aspetto che ti permetterà di distinguere quali sono le penne che scrivono da quelle che non scrivono.

Andando a capire quali sono i clienti che rispondono alle promozioni o quali sono le promozioni che fanno rispondere i clienti, avrai una chiave che ti permetterà di accendere il motore delle vendite quando ti serve.

Si tratta del motore che ti permetterà di lanciare delle promozioni facendo in modo che i clienti rispondano.

Se un cliente risponde ad una promozione e se lo fa più di una volta significa che è fedele, ma anche che le tue promozioni sono efficaci.

Per capire quali sono le promozioni efficaci e quelle che non lo sono, l’unico modo è quello di misurare le conversioni. Su mille ipotetici clienti che sono entrati in contatto con la tua promozione, ad esempio tramite una email o un sms, quante sono state le vendite generate da questi mille clienti?

Avendo questa informazione, saprai qual è la conversione in termini di vendita sulle promozioni. Saprai quali sono le vendite pilotate e le vendite spontanee.

È importante distinguere vendite spontanee da vendite pilotate. In questo modo saprai qual è il tuo fatturato generato dalle promozioni e quale invece continua e cresce in modo spontaneo.

Usa questo form per contattarmi e farmi la tua domanda o per lasciarmi i dati per essere richiamato o ricontattato

10 + 14 =

Vendi di più Fidelizzando i Clienti


 

Grazie per aver compilato correttamente i campi richiesti. Controlla la tua casella di posta per accedere alla demo immediatamente